sabato 13 marzo 2010

Ancora guai su Berlusconi





I guai per Silvio Berlusconi sembrano non finire mai. Dopo le ultime vicende sulle liste della Polverini e di Formigoni in Lazio e Lombardia, ecco un altro scandalo che fa traballare l'entourage del PDL. Nell'occhio del ciclone questa volta proprio il Cavaliere assieme al fidato direttore del TG1 Minzolini, indagati entrambi per concussione insieme al presidente dell'AGCOM Innocenzi.
"Oggi stesso invierò gli ispettori a Trani per andare a verificare cosa è successo. Ovviamente senza interferire nell'indagine, potere che non mi compete ma solo per capire come possano verificarsi queste gravi patologie": queste le parole di un piccato Angelino Alfano a commento della vicenda.
Sotto i riflettori le telefonate che Berlusconi avrebbe fatto all'AGCOM per eliminare le trasmissioni a lui indigeste, ma il Cavaliere non vuole nemmeno commentare quelle che per lui non sono altro che baggianate; al fidato amico Emilio Fede ha infatti subito dichiarato: "Mi occupo di cose serie, non di cose ridicole e addirittura grottesche".

Nessun commento:

Posta un commento