lunedì 15 febbraio 2010

Afghanistan: Gli Usa tentano l'offensiva finale




Sta arrivando nella fase finale l'offensiva lanciata dalle forze alleate nella regione di Marjah contro i talebani. La maggior parte della regione sarebbe ora sotto il controllo degli alleati. i talebani avrebero abbandonato la zona ma solo dopo aver lasciato dietro di sè un gran numero di ordigni esplosivi che potrebbero rallentare non poco l'avanzata degli alleati.
Cinque civili intanto sono morti per errore nel corso di una operazione militare della NATO nell'Afghanistan meridionale; le forze americane infatti avrebbero scambiato cinque uomini per ribelli intenti a trafficare con degli ordigni e avrebbero quindi agito di conseguenza uccidendoli tutti.
Nato ed esercito afgano dunque continuano nella loro operazione congiunta che solo nella giornata del 14 febbraio avrebbe comportato la morte di 12 civili tra cui ben 5 bambini.
I talebani hanno cercato di resistere all'avanzata alleata causando alcuni scontri a fuoco, ma gli alleati sarebbero comunque riusciti a conseguire i loro oviettivi strategici.
Emergency intanto polemizza riguardo all'uccisione di civili nei giorni scorsi denunziando gravi violazioni delle Convenzioni di Ginevra perchè avrebbero trovato significative difficoltà nel trasportare i feriti agli ospedali.

Nessun commento:

Posta un commento