giovedì 11 febbraio 2010

Bertolaso nell'occhio del ciclone


Arrestato Diego Anemone, imprenditore romano presunto corruttore del sottosegretario Guido Bertolaso nel contesto degli appalti di grandi opere tra cui anche il g8 della Maddalena.
Sesso e soldi alla base di uno scandalo che vede implicato lo stesso Bertolaso sulla base di alcune intercettazioni.
La Protezione civile è nel caos in questa ennesima storiaccia tutta italiana di corruzione, malaffare, escort, e toni scherzosi. L'avvocato di Bertolaso, Filippo Dinacci, ha commentato laconicamente:"siamo in presenza di un grande equivoco che sarà quanto prima chiarito".
Si attendono dunque nuovi risvolti per quello che potrebbe essere un colpo molto pesante all'immagine dei soggetti in causa; non si esclude che quello scoperto possa solo essere la punta di un iceberg molto più grosso. Staremo a vedere

Nessun commento:

Posta un commento