venerdì 27 maggio 2011

Berlusconi va a piagnucolare da Obama: "Abbiamo una dittatura dei giudici di sinistra"




In Italia “abbiamo quasi una dittatura dei giudici di sinistra”: queste le parole choc del Cavaliere rivolte a Barack Obama nel contesto del G8 che si sta svolgendo a Deauville in Francia;poi Berlusconi non pago ha rincarato la dose: “Noi abbiamo presentato una riforma della giustizia che per noi e’ fondamentale perche’ in questo momento abbiamo quasi una dittatura dei giudici di sinistra”. Obama non ha risposto assolutamente nulla al suo bizzarro interlocutore. Questa è l'ennesima figuraccia che Berlusconi ha fatto fare al nostro paese di fronte al mondo, non resta che sperare che questa farsa possa finire al più presto per il bene di tutti. Nel caso dovesse perdere Milano chissà che pericoli andrà a sbandierare piagnucolando alla Casa Bianca, magari un ritorno dei bolscevichi e della Guerra Fredda, contro cui, ne siamo certi, Silvio cercherà l'autorizzazione per un attacco preventivo.

Nessun commento:

Posta un commento