mercoledì 5 maggio 2010

150esimo anniversario della partenza di Garibaldi da Quarto.






“La sera di quel 5 maggio, coloro che erano destinati a partire, ricevuto un ordine aspettato tanto, quale da solo quale con qualche amico, come se andassero a diporto, così consigliati per non dar nell'occhio alla polizia, cominciarono a uscir da Genova per la Porta Pila, sulla via del Bisagno. Andavano alla Foce o a Quarto, secondo che loro era stato detto. E trovavano sul loro cammino folle di cittadini di ogni classe, donne, uomini, che senza parere davano loro l'augurio, e ciascuno un poco dell'anima sua”.

Queste le parole con cui Cesare Abba scelse di raccontare la partenza dell'eroe dei due mondi: Giuseppe Garibaldi, dal borgo ligure di Quarto.Da quel 5 maggio del 1860 sono ormai passati 150 anni, e quante cose sono cambiate da allora.

Nessun commento:

Posta un commento